A- A A+

Relax

In questa sezione trovate una collezione di freddure, curiosità e gag divertenti per allietare i navigatori del sito GESN e concedersi un momento di svago durante la preparazione di una lezione o di un itinerario didattico.

Una breve presentazione che può dare molte delucidazioni su come interpretare i recenti risultati Pisa. Tutto da ridere!

Allegati:
Scarica questo file (PISA-humor-ch.pps)Presentazione PISA
Molti anni fa, ai tempi in cui un debitore insolvente poteva essere gettato in prigione, un mercante di Londra si trovò, per sua sfortuna, ad avere un grosso debito con un usuraio. L'usuraio, che era vecchio e brutto, si invaghì della bella e giovanissima figlia del mercante, e propose un affare. Disse che avrebbe condonato il debito se avesse avuto in cambio la ragazza.
 
Il mercante e sua figlia rimasero inorriditi dalla proposta. Perciò l'astuto usuraio propose di lasciar decidere alla Provvidenza. Disse che avrebbe messo in una borsa vuota due sassolini, uno bianco e uno nero, e che poi la fanciulla avrebbe dovuto estrarne uno. Se fosse uscito il sassolino nero, sarebbe diventata sua moglie e il debito di suo padre sarebbe stato condonato. Se la fanciulla invece avesse estratto quello bianco, sarebbe rimasta con suo padre e anche in tal caso il debito sarebbe stato rimesso. Ma se si fosse rifiutata di procedere all'estrazione, suo padre sarebbe stato gettato in prigione e lei sarebbe morta di stenti.
 
Il mercante, benché con riluttanza, finì con l'acconsentire. In quel momento si trovavano su un vialetto di ghiaia del giardino del mercante e l'usuraio si chinò a raccogliere i due sassolini. Mentre egli li sceglieva, gli occhi della fanciulla, resi ancor più acuti dal terrore, notarono che egli prendeva e metteva nella borsa due sassolini neri. Poi l'usuraio invitò la fanciulla a estrarre il sassolino che doveva decidere della sua sorte e quella di suo padre.
 
Ebbene, la ragazza introdusse la mano nella borsa ed estrasse un sassolino, ma senza neppure guardarlo se lo lasciò sfuggire di mano facendolo cadere sugli altri sassolini del vialetto, fra i quali si confuse.
 
"Oh, che sbadata!" esclamò. "Ma non vi preoccupate: se guardate nella borsa potrete immediatamente dedurre, dal colore del sassolino rimasto, il colore dell'altro!"
 
Da: E. De Bono, Il pensiero laterale, Rizzoli, 1994, pp. 9-11

 

La conservazione della quantità di moto...

Momentum.jpg

 


/siti_web/relax/wm-2014/papa.png siti_web/relax/wm-2014/germania.png


Vai all'inizio della pagina

by-nc-sa1