A- A A+

Libri

In questa sezione trovate una selezione di libri, divisa per tematiche, che possono arricchire il pensiero scientifico, come pure quello pedagogico e didattico di ogni insegnante. Buona lettura!

 
I codici organici - La nascita della biologia semantica
 

Marcello Barbieri, peQuod Ancona 2000 ISBN 88-87418-29-2 (254 pagine - 18,00 Euro) 10/2003

  Il codice genetico è comparso sulla Terra con le prime cellule, mentre i codici linguistici sono arrivati quasi quattro miliardi di anni dopo, quando è cominciata l'evoluzione culturale. La biologia moderna riconosce solo l'esistenza di questi due codici, il ché equivale a dire che per quasi quattro miliardi di anni non ne è stato prodotto nessun altro. Questo libro sostiene invece che oltre al codice genetico esistono altri codici organici in natura, e che la loro comparsa non solo è avvenuta durante tutto l'arco della storia della vita ma ha rappresentato le tappe più importanti di quella storia, le tappe che hanno dato origine ai grandi eventi della macroevoluzione. Il libro presenta almeno due chiari esempi di codici organici (trasduzione e splicing) e suggerisce che ne esistono molti altri, il ché apre alla biologia un intero nuovo campo di ricerca. Il problema dei codici organici, pertanto, è innanzitutto un problema sperimentale e prima o poi i biologi dovranno fare i conti con questa realtà. Appena ci si rende conto che i codici organici esistono, però, la natura appare sotto una luce completamente diversa ed è per questo che i1- libro presenta anche una nuova teoria della vita. Se i codici esistono allora hanno avuto una origine e una storia, e fare a meno di loro nell'evoluzione biologica sarebbe come ignorare le regole grammaticali nell'evoluzione del linguaggio.
Ma il libro non si limita a dire che i codici organici esistono. Un altro punto critico è capire perché esistono. Poteva la natura farne a meno o sono ingredienti indispensabili? Per rispondere a questa domanda il libro propone un modello matematico dell'epigenesi che descrive come fa un sistema ad aumentare la sua complessità, e dimostra che ciò è possibile solo se il sistema possiede codici e memorie. Questo permette di concludere che i codici organici e le memorie organiche sono componenti fondamentali di tutti gli organismi viventi, e ciò trasforma radicalmente le nostre idee sulla vita. Il libro, in breve, invita i biologi a prendere atto dell'esistenza dei codici organici e a meditare sulle conseguenze teoriche di questo straordinario fatto sperimentale.
Marcello Barbieri è stato ricercatore al Medical Research Council di . Cambridge (UK), ai National Institutes of Health a Bethesda (USA) e al MaxPlanck-Institut fair Molecolare: Genetik a Berlino. Ha insegnato Fisica Medica, Embriologia Molecolare e Biologia Teorica rispettivamente presso le Università di Bologna, Sassari e Torino e attualmente insegna Embriologia all'Università di Ferrara. $ presidente della Associazione Italiana di Biologia Teorica e direttore della rivista «Systema Naturae-Annali di Biologia Teorica».
Vai all'inizio della pagina

by-nc-sa1